I tre step al GDPR, nell'approccio di Npo Sistemi

Ecco come Npo Sistemi propone alle aziende l'assessment alla norma GDPR in vigore dal prossimo 25 maggio

Npo Sistemi, è l'interlocutore unico per le esigenze di adeguamento al GDPR, ovvero per tutto il percorso che va dall'analisi dello scostamento della situazione iniziale in termini di processi e tecnologia, fino ad arrivare - attraverso tre fasi specifiche - all'obiettivo di compliance

Npo Sistemi, ha adottato un approccio al GDPR suddiviso in 3 fasi principali.

  1. La prima fase  prevede una consulenza alle organizzazioni a livello di conformità dei loro processi aziendali (legale, tecnico, organizzativo) rispetto alla norma.
  2. La seconda fa leva su una consulenza a livello di processi IT, quali, tra gli altri, l'Information Security Management, l'Incident Management, il Problem Management, l'IT Services Continuity Management e vari altri processi.
  3. Infine, la terza fase si concentra su intervento e remediation grazie alla progettazione di modelli organizzativi e sistemi informativi in linea con la norma GDPR e con le esigenze di governance. Quest’ultimo aspetto si esplica anche attraverso il nostro servizio di Data Protection Officer (DPO) e alla soluzione per la Gestione del Registro dei Trattamenti e del livello di Rischio (DPIA) denominata DocTrace GDPR, ovvero una soluzione applicativa, as a service, che consente di gestire il registro dei Trattamenti, le Checklist di assessment e il calcolo del livello di rischio per ciascuno dei trattamenti
     

TIENITI AGGIORNATO

TIENITI AGGIORNATO

SEGUICI SU:

linkedin google

ACCEDI AI SERVIZI NPO

ACCEDI AI SERVIZI NPO