NPO Sistemi Un supercomputer di HPE farà capire come funziona il cervello

Un supercomputer di HPE farà capire come funziona il cervello

Il Blue Brain Project dell'Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), un'iniziativa svizzera di ricerca sul cervello, ha commissionato a Hewlett Packard Enterprise la personalizzazione di un supercomputer di nuova generazione da destinare alle attività di simulazione del cervello dei mammiferi.

Il sistema è stato installato presso il Centro nazionale di supercalcolo svizzero (CSCS) a Lugano, nel Canton Ticino.

La finalità del progetto è arrivare a una ricostruzione digitale del cervello umano. E lo si fa con la simulazione della neuroscienza, perché il cervello lo si mappa se si capisce come tratta i big data e come lavora a differenti stadi. Lo sforzo è capire la cognitività a livello molecolare.

Il supercomputer realizzato da HPE si basa sul sistema HPE SGI 8600, che fornisce prestazioni di elaborazione su misura e scalabili per consentire al Blue Brain Project di perseguire l'obiettivo di una roadmap scientifica che per il 2020 intende modellare intere regioni del cervello, in particolare il talamo e la neocorteccia.

 

Npo Sistemi è HPE Platinum Partner, conosci i vantaggi delle nostre competenze: http://www.nposistemi.it/it/partnership/hewlett-packard-enterprise/

E per leggere l’articolo integrale pubblicato su 01Net clicca qui: https://www.01net.it/supercomputer-hpe-come-funziona-cervello/

TIENITI AGGIORNATO

TIENITI AGGIORNATO

SEGUICI SU:

linkedin google

ACCEDI AI SERVIZI NPO

ACCEDI AI SERVIZI NPO